SHARE

schumacher

Gran gesto di solidarietà della Mercedes che in un comunicato pubblicato ieri ha confermato la volontà di continuare ad avere Michael Schumacher come uomo-immagine del gruppo.

L’ex pilota della Ferrari è ora impegnato in un lungo percorso di riabilitazione dopo sei mesi di come nell’ospedale di Grenoble, vittima di un terribile incidente sofferto mentre stava sciando a fine anno sulle nevi di Meribel.

La Mercedes, scuderia per cui ha corso tra il 2010 e il 2012 nella fase conclusiva della carriera, gli è sempre stata vicino e continuerà a farlo anche ora. “Siamo contenti dei continui miglioramenti di Michael e speriamo che possa proseguire su questa via – ha affermato Dieter Zetsche, CEO della Daimler -. Non abbiamo nessuna intenzione di modificare o di chiudere il contratto in essere”.

SHARE