SHARE

 

nuovo.archivio.foto_.calciomercato.robinho.mexes_.milan_.esultano.2013-470x305

La telenovela Robinho, quando siamo ormai alla quarta sessione di mercato in cui il Milan prova a liberarsi dell’oneroso contratto del brasiliano, sembra giunta alla puntata decisiva. Dopa che il Flamengo è stato costretto ad abbandonare la corsa che porta al giocatore ex City e Real per mancanza di fondi, nelle ultime ore sembra prendere sempre più corpo l’ipotesi Emirati: l’Al Ahli, infatti, ha presentato un’offerta per il giocatore alla quale la sua agente, Marisa Ramos, sta lavorando intensamente. Trattativa in corso, con il Milan pronto a cedere Robinho per sbloccare il mercato in entrata. Situazione non facile, ma i contatti sono costanti.

Intanto il terzino francese naturalizzato guineano Kevin Constant è nel mirino del Trabzonspor. Il club turco è in pressing sul giocatore e sembra intenzionato a chiudere. Qualora dovesse concretizzarsi definitivamente l’operazione Constant, il Milan cercherà un’alternativa. La preferenza di Inzaghi si chiama Armero, ma al momento solo un’idea. Nelle prossime ore il club rossonero valuterà anche altri profili. Negli ultimi giorni sono circolate anche  tante voci sul reparto dei portieri. Attualmente ci sono Abbiati, Agazzi e Gabriel, ma non è detto che il reparto rimanga questo. Nelle due settimane centrali di agosto potrebbe muoversi qualcosa ma l’arrivo di Mattia Perin non dovrebbe concretizzarsi.