SHARE

borghese

Il Varese rinforza la sua retroguardia con un difensore di categoria: dallo Spezia, in prestito secco, è infatti arrivato il centrale Martino Borghese.

Borghese, che negli anni scorsi ha giocato per squadre come Gubbio, Pescara, Bari, Pro Vercelli e Lugano, è stato annunciato tramite un comunicato sul sito ufficiale del club.

Il DS Ambrosetti è entusiasta per l’operazione di mercato: “Sono decisamente soddisfatto per la definizione dell’accordo con Martino Borghese. Questo ragazzo ha una mentalità e una anima da Varese. Lo seguo da tempo e mi sono note le sue doti e le sue qualità tecniche, ma ho definitivamente capito che era l’uomo per noi quando, al telefono, mi ha detto ‘”ho voglia di arrivare, ho voglia di emergere”. Al Varese vogliamo solo giocatori che abbiano fame e che vogliano rimettersi in gioco ogni giorno e Borghese mi ha confermato di credere in questi valori oltre ad essere un giocatore ideale per noi. Questa definizione contrattuale è perfettamente in sintonia con la cultura ed il metodo del nuovo Varese 2.0 votato alla riduzione dei costi ed al contempo alla crescita qualitativa del progetto. Ciò dimostra che con la correttezza, la credibilità e soprattutto con il lavoro continuo si possano raggiungere risultati importanti”.

Soddisfatto anche l’allenatore del Varese, Stefano Bettinelli: “Sono molto contento per l’arrivo in biancorosso di Martino Borghese. Personalmente non l’ho mai conosciuto, ma come giocatore posso dire di conoscerlo molto, molto bene. L’ho incontrato da avversario e più volte l’ho seguito per relazionare agli allenatori su di lui. Per capacità tecnica e tattica non ho dubbi che sia il giocatore perfetto per il modello di gioco a cui stiamo lavorando“.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE