SHARE

morrison

Grossi guai giudiziari in vista per il centrocampista classe ’93 del West Ham Ravel Morrison: il talento ex Manchester United (potete trovare la sua scheda qui) pare abbia aggredito la giovane fidanzata 19enne e la madre.

Secondo l’accusa il ragazzo 21enne avrebbe cercato di sfigurare con l’acido il volto della fidanzata Reah Mansoor la notte del 27 luglio, prima di aggredire anche la madre, Parveen Mansoor (39). Nel corso dell’udienza avvenuta questa mattina al tribunale di Manchester il giocatore si è avvalso della facoltà di non rispondere: l’avvocato ha spiegato che il calciatore si dichiara non colpevole delle accuse mossegli. Sempre secondo l’accusa invece le violenze sarebbero iniziate nel 2010, un’escalation fino all’aggressione di pochi giorni fa.

Morrison, attualmente agli arresti domiciliari, dovrà presentarsi il prossimo 28 agosto al tribunale di Manchester per l’udienza preliminare.

SHARE