SHARE

coman

Molti sprazzi di classe nel precampionato di Kingsley Coman, impiegato da Allegri sia come attaccante nel 3-5-2 che come esterno nel 4-3-3: il talentino francese classe ’96, arrivato dal PSG, ha intenzione di provare a ritagliarsi i suoi spazi nel club bianconeri, pur rimanendo con i piedi ben piantati a terra. E’ a Tuttosport che concede la sua prima intervista italiana: “Quando la Juventus mi ha contattato ho chiesto ai dirigenti: perché proprio io? Mi hanno esposto un progetto serio ed interessante, non i soliti bla bla bla“.

A Parigi il giocatore non ha trovato molto spazio e punta a riscattarsi: “Giocare una ventina di partite sarebbe perfetto per me, non sarà un problema superare il minutaggio dell’anno scorso: ho giocato appena 40 minuti. Il mio obiettivo? Non dico che riuscirò a fare lo stesso percorso di Pogba diventando bravo e famoso come lui, ma se non altro avrò la possibilità di provarci“.

SHARE