SHARE

20140810_76336_asd--flk--asl--dfk--asdl--fk squadra

 

E’ chiaro, le amichevoli estive non hanno alcun significato, ma, allo stesso tempo, ci intrigano sempre e ci fanno sognare per la stagione ormai alle porte. Quest’oggi la Roma, sempre più in formato Champions, ha sconfitto gli austriaci dell‘Sv Eltendorf per cinque reti a zero. Numerosi sono stati gli assenti a partire dal portiere Morgan De Sanctis, ancora in fase di recupero dall’infortunio al gomito e impegnato a Roma visto che domani parteciperà all’assemblea federale per l’elezione del nuovo Presidente della Figc. In difesa invece assenti Maicon, il giovane Romagnoli, impegnato con l’under 21, e Leandro Castan fermo ai box per un infortunio ai flessori.

Queste le formazioni:

ROMA (4-3-3)

Lobont

Torosidis   Benatia   Astori   Cole

Pjanic   De Rossi   Keita

Florenzi   Totti   Gervinho

In panchina:

  • Borriello
  • Capradossi
  • Destro
  • Emanuelson
  • Iturbe
  • Ljajic
  • Nainggolan
  • Paredes
  • Sanabria
  • Skorupski
  • Somma
  • Svedkauskas
  • Uçan

Garcia

All.Garcia.

SV. ELTENDORF (4-2-3-1)

Kirnbauer

Kossits   Pausch   Novak M.   Hold

Liber   Beli   Kulnik

Pasko

In panchina

  • Gaal C.
  • Halilovic
  • Weber
  • Nemeth
  • Gaal A.
  • Mirth
  • Schermann
  • Gaal M.
  • Gergoe
  • Gibiser
  • Schlener

All. Kulovits

I gol:

  • 35′ Gervinho
  • 68′ Somma
  • 77′ Totti
  • 80′ Totti (rigore)
  • 81′ Somma

 

Angoli

  • Sv Eltendorf 1
  • Roma 6

 

Quella vista oggi è stata sicuramente una Roma soddisfacente: i giocatori hanno saputo imporre il loro gioco e hanno mantenuto il possesso palla con grande tecnica. La difesa avversaria, di certo non impeccabile, ha sofferto moltissimo le rapide combinazioni tra un eterno Totti e un discreto Gervinho; da una di queste infatti è nato il gol dell’ivoriano. Tra le varie conferme, nella squadra giallorossa vi è stata anche una piacevolissima sorpresa: il giovane Somma, classe ’95, ha realizzato una doppietta. Senza dubbio, questo è stato un match molto utile per mister Garcia, soprattutto perchè i giocatori hanno accumulato ulteriori minuti nelle gambe e stanno giorno dopo giorno migliorando la loro condizione.

Al termine della partita, il tecnico giallorosso si è anche concesso a qualche intervista: argomento centrale la difficile situazione creatasi attorno a Benatia.

 

20140810_76336_asdf--las--dfljasdklf--sdklf Bena

Benatia? Ha un contratto per i prossimi quattro anni perciò lo aspetto con noi a inizio campionato. Meno si cambia in questo periodo, meglio è. Soprattutto in vista della prossima Champions League”

 

SHARE