SHARE

225616_heroa

Brutta sconfitta patita dal Cagliari ad Olbia contro gli spagnoli del Getafe. Gli avversari, tuttavia, erano piu’ avanti nella preparazione, dato che fra 15 giorni faranno il loro esordio in Liga. I carichi di lavoro” zemaniani” ,certo,  (due allenamenti ieri, seduta mattutina oggi) non hanno aiutato. Gli spagnoli giocano piu’ disinvolti, chiudendo la partita già nel primo tempo con le reti di Alexis ed Alvaro (doppietta per lui).
Molti gli errori difensivi da parte della compagine di Zeman, ma non è tutto da buttare. Sau è ormai un cardine della squadra,Ekdal segna il gol della bandiera e i nuovi Farias e Crisetig convincono.
Di sicuro c’è ancora da lavorare, ma anche con l’aiuto di una strepitosa tifoseria,che anche ieri ha trascinato i rossoblu,  si può essere ottimisti.
IL TABELLINO — Cagliari-Getafe 1-3
Marcatori: Alexis (G) al 10’, Alvaro (G) al 22’e al 44’ p.t. Ekdal (C) al 10’ s.t. Arbitro: Colarossi (Roma 2)
Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano (Pisano 18’ p.t.), Ceppitelli, Benedetti (Capuano al 1’ s.t.), Murru (Avelar 1’s.t.); Donsah (Capello 13’ s.t.), Crisetig (Cabrera 46’ s.t.), Ekdal (Barella 24’ s.t.); Farias, Sau (Longo 1’ s.t.), Cossu (Adryan 46’ s.t.). All. Zeman
Getafe (4-2-3-1): Panadero; Valera, Alexis, Rafa, Lago (Escudero 30’ p.t.); Castro (Michel 21’ s.t.), Rodriguez (Lacen 29’ s.t.); Sarabia (Yoda 17’ s.t.), Sammir (Freddy 31’ s.t.), Lafita (Ivi 44’ s.t.); Alvaro. All. Contra
SHARE