SHARE

cazorla

Meglio non poteva cominciare il nuovo corso dell’Arsenal. I Gunners si aggiudicano il Community Shield battendo a Wembley un Manchester City irriconoscibile per 3-0 grazie alle reti di Cazorla e Ramsey nel primo tempo e ad un eurogol di Giroud nella ripresa. Rimandati i giudizi sui campioni d’Inghilterra, falcidiati dalle tante assenze dei reduci dai Mondiali.

SUPER ARSENAL– I Gunners dimostrano subito che, seppur rinnovato negli uomini, il proprio modo di giocare si fonda sempre sul possesso palla in velocità. Lo stesso che porta al vantaggio al 22’. Sanogo e Wilshere litigano con la difesa avversaria per controllare la palla, Santi Cazorla la raccoglie, se la porta sul mancino e fa partire un diagonale chirurgico dal limite dell’area che si infila all’angolino. Il City accusa il colpo e rischia di capitolare tre minuti dopo quando Sanogo, lanciato a rete dallo stesso Cazorla, grazia Caballero calciando a lato. Il raddoppio però arriva lo stesso, proprio nel momento di maggiore pressione degli uomini di Pellegrini. E’ un contropiede perfetto quello che al 42’ vede Sanchez servire in profondità Sanogo, il francese protegge bene palla e la offre a Ramsey che di destro fulmina ancora Caballero. L’ex portiere del Malaga è strepitoso però allo scadere del primo tempo uscendo alla disperata su Sanchez lanciato a rete e evitando ai suoi di andare negli spogliatoi sotto di tre reti.

CI PENSA GIROUD– I campioni d’Inghilterra provano a cambiare marcia nella ripresa con l’innesto di Silva. I risultati si vedono subito, visto che i citizens sfiorano il gol due volte ad inizio ripresa. Il protagonista è Stevan Jovetic. L’ex viola colpisce il palo al 52’ deviando bene di testa un bel cross di Navas da destra. Quattro minuti dopo è Szczesny a negargli la gioia del gol respingendo una gran botta dal limite dell’area. Al 60’ allora si rifà vivo l’Arsenal e mette il punto esclamativo sul match con un gol pazzesco. Giroud, entrato a inizio ripresa si inventa letteralmente da fermo un sinistro dai venti metri che si insacca sotto la traversa, sfruttando il non perfetto piazzamento di Caballero. Il City prova nel finale a rendere meno amara la sconfitta ma la difesa dell’Arsenal tiene senza particolari patemi e porta all’Emirates il tredicesimo Community Shield della propria storia.

SHARE