SHARE

rooney football manager

I principali club di Premier League utilizzeranno la banca dati del videogioco Football Manager per lo scouting di mercato, il tutto nell’ottica di un accordo con i creatori del celebre simulatore di managing calcistico denominato “Prozone”. Secondo questo accordo, Sports Interactive, il produttore, metterà a disposizione il vastissimo database di Football Manager noto come “RECRUITER” e già utilizzato dai migliori club di tutto il mondo per facilitare le operazioni di ricerca ed analisi dei giocatori.

La banca dati, che costituisce il fulcro di Football Manager, contiene 250 pezzi di informazioni biografiche, posizionale e contrattuale su ciascuno degli oltre 550.000 giocatori, dirigenti e personale di club calcistici di tutto il mondo. L’incredibile mole di informazioni sarà integrata con software di video e analisi delle prestazioni di Prozone per migliorare il lavoro dei club nella ricerca di potenziali acquisti.

“Per anni abbiamo sentito storie di manager reali e scout che utilizzano i nostri dati come ‘consulenza’ per trovare futuri campioni – afferma il Director Studio di Sports Interactive, Miles Jacobsone da ora in poi anche noi di Sports Interactive daremo un aiuto ufficiale con il nostro acclamatissimo Football Manager. Le informazioni raccolte dalla nostra rete di oltre 1.300 scout in tutto il mondo, in combinazione con i dati delle stupefacenti performance di Prozone, rendono questo strumento prezioso per qualsiasi squadra di calcio nelle sue operazioni di scouting”.

RECRUITER è usato da molti club in aggiunta ai metodi tradizionali di studio per identificare gli obiettivi di mercato e poi sottoporli ad analisi dettagliata. Il database di Sports Interactive è una risorsa estremamente preciso e prezioso che migliora ulteriormente il lavoro degli addetti ai lavori reali operanti nel mondo del calcio.

SHARE