SHARE

SUPERTACA

Tralasciando le drammatiche notizie finanziarie secondo le quali il club sia sull’orlo del fallimento con circa 200 milioni di debiti, il Benfica, nella serata di ieri, ha conquistato la quinta Supercoppa portoghese della sua storia. Non è stata un’impresa facile per la squadra di Jorge Jesus, infatti il Rio Ave ha difeso con grande forza e tenacia per 120′ costringendo gli avversari ai calci di rigore.

LA PARTITA – E’ stata un match al cardiopalma quello che ieri sera ha ufficialmente aperto la stagione calcistica portoghese. Numerosissime le occasioni per le “aquile”, ma Càssio e compagni sono riusciti a mantenere il risultato sullo 0 a 0 fino al termine del secondo tempo supplementare. Durante il dominio Benfica, il solo Della Valle (Rio Ave) è riuscito a mettere i brividi ad Artur nel primo tempo.

Dopo l’intervallo, la sostanza della partita non cambia: il Benfica ha continuato infatti a mantenere il controllo del pallone cercando in ogni modo di segnare, ma Càssio è riuscito sempre ad opporsi con efficacia. Il Rio Ave invece è riuscito a creare solo un paio di occasioni.
Ai tempi supplementari, dopo un travolgente avvio  da parte della banda di Jesus, il Rio Ave ha sfiorato il clamoroso vantaggio. Artur stecca l’uscita e Jardel, per cercare di risolvere la situazione, calcia il pallone colpendo però la traversa.

ARTUR STREPITOSO – Non essendo bastati nemmeno i tempi supplementari, le squadre sono state costrette alla lotteria dei calci di rigore.  Artur, dopo l’errore che poteva costare il titolo alla sua squadra, si è  ripreso alla grande parando addirittura tre rigori. Un rendimento a dir poco strepitoso per l’ex romanista mai esploso in Italia.
Questa la sequenza dei calci di rigore:
  • Tarantini Rio Ave) parato
  • Derley ( Benfica) parato
  • Felipe Augusto Rio Ave) gol
  • Lima ( Benfica) gol
  • Ukra Rio Ave) gol
  • Bebè Benfica) gol
  • Diego Lopes ( Rio Ave) parato
  • Luisao Benfica) gol
  • Tiago Pinto Rio Ave) parato
LE PAROLE DI JESUS – Queste le parole di J. Jesus al termine dell’incontro: ” “Abbiamo mostrato la nostra forza stasera. E’ una vittoria importante per la squadra, i tifosi e per me, era l’unico trofeo che in Portogallo non avevo ancora vinto”.
SHARE