SHARE

borussia

Il Borussia Dortmund trionfa in Supercoppa di Germania superando il Bayern di Guardiola grazie ai gol di Mkhitaryan e di Aubameyang. Bavaresi timidi nella prima frazione di gioco, mai propositivi nella ripresa.

VANTAGGIO DI MKHITARYAN – Il Bayern parte su ritmi blandi con il Borussia che è più vivace rispetto ai bavaresi. Il gioco della squadra di Guardiola non è fluido come al solito e i gialloneri ne approfittano. Al 23′ arriva così il vantaggio con Mkhitaryan, che abile a penetrare nella zona centrale del campo, dopo una ribattuta, fa partire un bolide che supera l’incolpevole Neuer. Il Bayern non reagisce, ma continua a subire gli attacchi del Borussia. Prima Immobile, poi Kehl impegnano il portiere tedesco che salva i suoi in diverse occasioni. Il neo-acquisto bavarese, Robert Lewandowski, è anonimo: i suoi movimenti non vengono premiati dai suoi compagni. Dall’altra parte, Immobile è sempre nel vivo del gioco: l’attaccante italiano cerca più volte il tiro da fuori sognando un gol davanti a ottantamila spettatori.

RADDOPPIO AUBAMEYANG – Nella ripresa la squadra di Guardiola non riesce a costruire trame di gioco, a causa anche del grandissimo lavoro del Borussia che pressa i bavaresi in ogni zona del campo. I padroni di casa sfiorano il raddoppio più volte, ma il gol è nell’aria e al 62′ Aubameyang supera Neuer con un forte colpo di testa portando i suoi sul due a zero. La difesa di Klopp è insuperabile: Lewandowski non trova lo spazio giusto per colpire e il duo formato da Sokratis e Ginter se la cava egregiamente. Da evidenziare anche il grande lavoro degli attaccanti del Borussia, Aubameyang su tutti, utili soprattutto in fase di copertura, mettendo in mostra tanto sacrificio nella fase di non possesso. Complici numerose assenze, il Bayern cade in casa del Borussia che si aggiudica la seconda Supercoppa di Germania consecutiva.

L TABELLINO 

BAYERN MONACO: Neuer. Martínez (31′ Dante) , Boateng, Bernat, Rode, Hojbjerg (59′Götze)  , Müller (46′ Lahm), Alaba, Gaudino, Lewandowski, Shaqiri . Panchina: Starke, Reina, Dante, Pizarro, Götze, Lahm, Badstuber.

BORUSSIA DORTMUND: Langerak, Piszczek, Sokratis, Ginter, Schmelzer (46′ Durm), Kehl, Kirch (83’Bender) Hofmann, Mkhitaryan, Aubameyang (63’Ramos) , Immobile. Panchina: Alomerovic, Subotic, Bender, Jojic, Großkreutz, Ramos, Durm

RETE: 23′ Mkhitaryan (B), 62′ Aubameyang (B)

AMMONITIHojbjerg, Boateng

SHARE