SHARE

368122_heroa

Alla vigilia della sua seconda stagione in nerazzurro, Hernanes ha raccontato le sue sensazioni sulla nuova Inter in un’intervista a ‘SportMediaset’. Ecco le sue parole: “Io e l’Inter abbiamo tanta fame, voglia di fare qualcosa di straordinario. Sto bene, non sono ancora al top, ci manca qualche giorno. Sono arrivato apposta un po’ prima per essere in grande forma per l’inizio della stagione”.

Sul Mondiale terminato per il Brasile col 7-1 a favore della Germania: “E’ stata un’esperienza fantastica anche se è finita male. Giocare un mondiale nel mio paese è comunque un’esperienza bellissima, che mi ha marchiato. I miei piani erano altri, è andata come andata…”. E sull’Inter che sta nascendo, colpi di mercato inclusi: “Vedo una squadra con tanta fame. Io ho tanta fame, tanta voglia di fare qualcosa di straordinario, di importante per l’Inter. Si può fare meglio, sempre. Il mio inserimento è andato bene, adesso ci sono tanti anni per fare belle cose. Medel ha impressionato tutti, giocando anche in difesa, come contro di noi, quando è riuscito a bloccare Fred, Hulk e tutto l’attacco. E’ un gran giocatore, sono contento che sia arrivato”.

Infine un messaggio ai tifosi: “Non voglio promettere nulla, ma lavorare. C’è una frase in cui mi riconosco: “prometti di meno e lavora di più”. I nostri risultati saranno la conseguenza del nostro lavoro”.

SHARE