SHARE

san lorenzo

E’ festa grande al Nuevo Gasometro di Buenos Aires. Il San Lorenzo (squadra per la quale fa il tifo papa Francesco) ha battuto stanotte i paraguaiani del Nacional Asuncion dopo il pareggio per 1-1 di una settimana fa aggiudicandosi la prestigiosa Copa Libertadores per la prima volta nella sua storia. A decidere l’incontro è stato un gol del nazionale paraguaiano in forza agli argentini, Nestor Ortigoza, realizzato al 35′ e che alla fine ha mandato in delirio i 44mila spettatori assiepati sugli spalti dello stadio del quartiere di Nueva Pompeya. Con questo successo dunque il San Lorenzo si laurea campione del Sud America.

TUTTO FACILE – La Copa Libertadores 2014 sarebbe stata comunque del Ciclón in virtù del gol segnato in trasferta all’andata, quando Julio Santa Cruz (fratello del più famoso Roque) era riuscito allo scadere a tenere in corsa il Nacional agguantando i rossazzurri, passati in vantaggio con Matos. Il fattore campo adesso è riuscito però a fare la differenza e dopo il 2009, anno in cui la Libertadores finì nella bacheca dell’Estudiantes, il successo finale arride di nuovo ad una compagine argentina.

IL MATCH – Il Nacional non è mai stato capace di rendersi pericoloso, mantenendo un inefficace possesso palla nel primo tempo e subendo il gol dal dischetto. Unica occasione degna di nota è quella capitata ad inizio ripresa a Bareiro, sciupata malamente. Tra i nuovi campioni della Copa Libertadores del San Lorenzo figura anche l’ex Catania Pablo Barrientos, da poche settimane tornato ai Gauchos de Boedo e che ha giocato l’ultimo quarto d’ora nella finale di andata, oltre all’ex meteora del Palermo, Mauro Cetto.

 

SAN LORENZO-NACIONAL 1-0 TABELLINO

SAN LORENZO (4-4-2): Torrico; Buffarini, Cetto, Gentiletti, Mas; Villalba (81′ Kalinski), Ortigoza, Mercier, Romagnoli (87′ Kannemann); Cauteruccio (65′ G. Veron), Matos. A disp.: C. Alvarez, Fontanini, Blandi, Barrientos. All. Edgardo

NACIONAL ASUNCION (4-4-2): Don; Coronel, R. Piris, Caceres, Mendoza Ayala; Melgarejo (86′ Lusarsi Morinigo), Riveros, Torales, Orue (56′ Montenegro); J. Benitez (86′ J. Santa Cruz), Bareiro. A disp.: Aguero Soria, Balbuena, Arguello Arias, C. Dominguez. All. Morinigo

MARCATORI: 35′ rig. Ortigoza (S)

AMMONITI: Mercier (S), J. Benitez, Coronel, Mendoza Ayala (N)