SHARE

mazzarri inter

Un’Inter sterile e per nulla brillante chiude la sua preparazione  per l’Europa League pareggiando 0-0 contro il Paok Salonicco. Il caldo (36°) e la pesante preparazione che hanno sostenuto gli uomini di Mazzarri influiscono per tutta la durata del match. Zero verticalizzazioni e zero emozioni per una partita che si trascina stancamente lungo i 93 minuti di durata. Salpingidis ci prova al termine del primo tempo, poi entra Osvaldo ma non trova la giocata, anche per l’evidente ritardo di condizione.

Appuntamento fra meno di una settimana in Islanda, vero banco di prova per i nerazzurri impegnati in Europa League.

PAOK SALONICCO-INTER 0-0

Paok Salonicco (4-5-1): Glykos; Kitsolu (dal 76’ Tzandaris), Skondras (dal 76’ Panagiotoudis), Katsikas, Rat (dal 67’ Spiropoulos); Golasa (dal 50’ Martens), Maduro (dal 67’ Savvidis), Tziolis (dal 55’ Kace), Tzabelas (dal 67’ Vitor), Salpingidis (dal 63’ Koulouris); Athanasiadis (dal 34’ Pareyra) All.: Anastasiadis.

Inter (3-5-1-1): Handanovic (dal 67’ Carrizo); Ranocchia, Vidic (dal 67’ Andreolli), J. Jesus (dall’85’ Silvestre); D’Ambrosio (dal 55’ Osvaldo), Jonathan, M’Vila, Kovacic, Nagatomo (dal 78’ Obi); Hernanes (dal 78’ Guarin); Icardi. All.: Mazzarri.

Arbitro: Tritsonis

Marcatori: –

Ammoniti: 15′ Tzabelas (P), 44’ Kovacic (I), 48’ M’Vila (I), 67’ Ranocchia (I)

Espulsi: –

SHARE