SHARE

triestina

Continuano le vicende della Triestina: la squadra di Trieste, già fallita nel 1994 e nel 2012, aveva ritirato l’uso del marchio (di legale proprietà dei tifosi, leggi qui) ai proprietari della squadra, ritenuti indegni dell’utilizzo del glorioso stemma. L’ex presidente Hamdi Mehmeti e l’ex AD Pierre Mbock hanno ceduto la proprietà della squadra alla famiglia Di Piero, attiva nel settore immobiliare a Roma.

Il contratto preliminare è stato già firmato: l’acquisizione definitiva avverrà il 30 settembre. La situazione, estremamente bilico dopo che è stato scongiurato il pericolo dell’ennesimo fallimento e il ripescaggio in Serie D, si è fatta bollente: oltre alla diffida sull’uso del marchio sopra riportata il comune aveva negato l’accesso allo Stadio Nereo Rocco di Trieste.

SHARE