SHARE

swansea

Male la prima per Van Gaal. Il Manchester United viene battuto dalla Swansea per due a uno grazie alle reti di KiSigurdsson. La rete del momentaneo pareggio di Rooney non basta ai Red Devils.

SWANSEA IN VANTAGGIO – Il match inizia su ritmi blandi con lo United propositivo in zona offensiva, ma lo Swansea è abile a chiudere gli spazi. Dopo un buon avvio, la squadra di Monk passa in vantaggio al 28′ con un bel tiro piazzato del coreano Ki. I Red Devils non ci stanno e si riversano nella metà campo avversaria: la difesa dello Swansea è impenetrabile. Rooney e Hernandez non si rendono mai pericolosi dalle parti di Fabiansky. Il primo tempo termina con gli ospiti in vantaggio per uno a zero.

SIGURDSSON DECIDE – Lo United rientra in campo subito con la voglia di trovare il pareggio. Januzaj, sulla destra, è in forma e crea in diverse occasioni la superiorità numerica. Al 53′ arriva il momentaneo pareggio con il capitano Wayne Rooney. Gli uomini di Van Gaal cercano così la vittoria, ma nel momento migliore dei Red Devils arriva la beffa di Sigurdsson, che riporta in vantaggio i suoi al 72′. Nel finale i padroni di casa non si rendono pericolosi e la squadra di Monk coglie il primo successo ai danni di un buon United, ma poco pericoloso. Il Manchester apre la Premier con una sconfitta all’Old Trafford dopo 42 anni. 

IL TABELLINO

Manchester United-Swansea 1-2: 28′ Ki (SWA), 53′ Rooney (MUN), 72′ Sigurdsson (SWA).

 MANCHESTER UNITED : De Gea; Jones, Smalling, Blackett; Lingard, Fletcher, Herrera, Young; Mata; Rooney (c), Hernandez

SWANSEA  – Fabianski; Rangel, Williams, Amat, Taylor; Ki, Shelvey; Dyer, Sigurdsson, Routledge; Bony.

SHARE