SHARE

sterling

Un gol di Sturridge nel finale permette al Liverpool vice-campione d’Inghilterra di cominciare con una vittoria il proprio campionato. I Reds hanno battuto  per 2-1 ad Anfield il rinnovatissimo Southampton di Graziano Pellè. Non basta agli uomini di Koeman il gol di Clyne ad inizio ripresa che aveva pareggiato il vantaggio iniziale di Sterling

SUBITO STERLING– L’atteggiamento difensivo dei Saints fa sì che il match fatichi a decollare. Al 21’allora Sterling cerca di scuotere i suoi con un mancino centrale. Sono le prove generali del gol visto che il vantaggio arriva due minuti dopo firmato dallo stesso anglo-giamaicano che approfitta di una grande palla filtrante di Jordan Henderson e col piatto destro supera Forster. Il Southampton non si scompone e continua a mantenere il proprio atteggiamento guardingo. Al 46’ però Schneiderlin impegna seriamente Mignolet con un destro a giro dai venti metri sul quale il portiere belga vola. Sul rovesciamento di fronte ancora Henderson a servire Sterling sul cui tiro respinto da Forster si chiude il primo tempo.

RINASCITA SAINTS– Nella ripresa però il Southampton è tutta un’altra squadra. Al 56’ Clyne sfonda a destra, chiede l’uno-due a Tadic che di tacco gli restituisce il pallone davanti a Mignolet, Clyne ringrazia e mette dentro il gol del pareggio. E’ una mazzata per i Reds che rischiano di capitolare sette minuti dopo. L’onnipresente Tavic pesca Ward-Prowse in area che anziché calciare appoggia al liberissimo Davis dal cui piede esce solo un piattone morbido sul quale Mignolet salva letteralmente i suoi.

SORPASSO– Proprio quando sembra che la squadra più vicina ai tre punti possa essere il Southampton il Liverpool risorge. Al 79’ è Daniel Sturridge a insaccare sottomisura il gol del vantaggio dopo un colpo di testa di Sterling, sul quale la difesa dei Saints sbaglia il fuorigioco. E’ il gol che regala i primi tre punti stagionali alla squadra di Rodgers e sancisce l’inizio della nuova era dopo l’addio di Suarez. All’87’ però Anfield trema come la traversa colpita da Schneiderlin con un destro violento, sulla ribattuta Long non trova il tap-in di testa.

SHARE