SHARE

benitez intervista 2015

Rafa Benitez, allenatore del Napoli, ha presentato la sfida di domani contro l’Athletic Bilbao:

“Loro si conoscono da tanti anni, possono difendere alto e basso. Dal punto di vista dell’intensità sarà bella da vedere per i tifosi. Dobbiamo concentrarci su ciò che abbiamo oggi. Parlare di ciò che poteva o che arriverà non ha senso. E’ una partita troppo importante per distogliere l’attenzione, il futuro dipende da queste due partite. Il futuro del Napoli per me sarà brillante, spettacolare, ma può esserlo ancora di più se andremo in Champions. Tanto, tantissimo. E sarà importante che i tifosi supportino i calciatori quando sbagliano, perché applaudire quando si fanno le cose per bene è facile. Sarà importante non subire gol, quello è sicuro. Fisicamente stiamo bene, forse loro hanno un piccolo vantaggio. Noi abbiamo la prima gara in casa, dobbiamo giocarla bene. Higuain sta bene, ma non è al 100%. Ha tanta qualità, potrebbe anche darsi che al 70-80% può fare la differenza. Vedremo se giocherà dall’inizio. Ovviamente resta fondamentale. C’è sempre questo problema. Loro sono arrivati dopo per il Mondiale, dipende anche dal ruolo. Camilo ha lavorato bene, ma ci sono calciatori che sono più avanti nella preparazione. Ho parlato con lui comunque”.

SHARE