SHARE

cerci

 

Alessio Cerci ha tenuto a precisare ai microfoni di Sky Sport: “Ero in compagnia del mio compagno Ruben Perez a giocare alla playstation. Qualcuno è entrato sul mio Twitter, ora vedremo con i miei legali cosa può succedere. Il mio futuro? Quello che succederà non lo so ancora, ma tengo a precisare che io non sono un giocatore dell’Atletico Madrid. Fa piacere l’interessamento di certe società, ma io voglio precisare che non sono stato io a scrivere questo tweet”.

Alle 20.44 sul profilo Twitter dell’esterno del Toro era comparso questo messaggio, poi subito rimosso.

BvV6uxnCYAIT0Zz

SHARE