SHARE

BolognaLogo

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare il legale rappresentante pro-tempore del Bologna Albano Guaraldi “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di gennaio, febbraio e marzo 2014 nei termini stabiliti dalla normativa federale”. Deferita anche la società a titolo di responsabilità diretta. A comunicare la notizia, il sito della FIGC.

Tale notizia era emersa sin da fine maggio. A questo punto, non è da escludere che il Bologna possa iniziare il suo campionato con una piccola penalizzazione in termini di punti. 

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE