SHARE

1407004624090_live7207_04684_immagine_ts673_400

Queste le prime parole di Walter Mazzarri in conferenza stampa dopo la vittoria in Europa League contro lo Stjarnan per 3-0: “Sono soddisfatto dei progressi evidenti della squadra, e in particolare di quanto abbiamo fatto nella prima ora di gioco perché abbiamo avuto pazienza nello sbloccare il risultato e non era facile perché loro stavano tutti dietro. Loro erano tatticamente messi bene, e c’erano pochi spazi, quindi bisognava conservare la calma e manovrare. Noi lo abbiamo fatto, con un buon possesso palla e abbiamo rischiato poco o niente. Finché con quella bella giocata Icardi ha sbloccato il risultato. Poi è stato importante segnare subito a inizio secondo tempo con un’azione molto bella e ben eseguita. Sino al 2-0 siamo stati attenti a giocare e non dare contropiede, dopo abbiamo avuto un po’ una flessione e gli abbiamo concesso qualcosa, ma era più un calo atletico perché loro sono più preparati di noi”.

Poi il tecnico lancia un appello ai tifosi in vista della gara di ritorno: “Penso che questo 3-0 possa spingere il pubblico a San Siro perché ci potremo divertire in quello che sarà il nostro debutto in casa: spero che ci sarà tanta gente, sarebbe davvero bello anche per i ragazzi. Questa è un Inter che sta crescendo e che promette. Sui singoli sono contento di tutti, dei progressi di Hernanes, anche di Kovacic perché hanno dovuto fare le due fasi. Dodò ha fatto delle cose interessanti, deve continuare su questa strada. Su di lui ci crediamo. E M’Vila? E’ cresciuto molto, sapevamo che aveva bisogno di giocare. Autoritario, tranquillo e sicuro nelle due fasi”.

SHARE