SHARE

mourinho

Oggi è vigilia di Premier in casa Chelsea, che domani pomeriggio alle 16, affronterà a Stamford Bridge il neo promosso Leicester City, per la seconda giornata di campionato, dopo il convincente 3-1 in casa del Burnley del primo turno. Il coach dei ‘Blues’, Jose Mourinho è intervenuto in conferenza stampa, per presentare le insidie della gara di domani pomeriggio contro il ‘piccolo’ Leicester: “Ogni gara è difficile, dopo sei anni di Premier League credo di esserne abbastanza informato. A maggior ragione contro il Leicester, che è reduce da un’ottima partita contro una squadra forte come l’Everton. Hanno vinto la Championship e questo inculca in loro una mentalità vincente. Quindi arriveranno molto motivati, convinti di poter far bene, e noi dovremo stare molto attenti. Per vincere dovremo giocare al massimo, come abbiamo fatto a tratti con il Burnley: in alcuni momenti lì ci siamo assentati e infatti siamo andati in difficoltà”.

GOOD LUCK BALO – Lo ‘Special one’ ha poi chiuso augurando a Mario Balotelli il meglio nella sua seconda avventura britannica: “Non voglio parlare di calciatori che appartengono ad altri club. Lui è del Milan e sta firmando per il Liverpool, forse lo ha già fatto. Gli auguro il meglio, ma questo vale per lui come per tutti i giocatori che ho allenato nella mia carriera”.

SHARE