SHARE

del piero

Del Piero all’Honved. Una suggestione, un sogno che in Ungheria sperano di poter realizzare in fretta. Il fuoriclasse italiano ha avuto proposte anche dall’India, ma quella del club ungherese sembra la più concreta: la trattativa esiste e va avanti.

A spiegare la situazione ci ha pensato il Direttore Sportivo dell’Honved, l’italiano Fabio Cordella. Ecco tutte le sue dichiarazioni sulla questione: “ – ammette il ds Cordella a GianlucaDiMarzio.com – Da 15-20 giorni stiamo parlando con Stefano, il fratello-agente di Alessandro. Il nostro club economicamente non è all’altezza di questi nomi, ma lo sponsor tecnico ha accettato subito la nostra idea ed è pronto a darci una grossa mano. Vedremo cosa succederà. Sarebbe bellissimo portarlo a Budapest. Entusiasmo in Ungheria? Esatto, anche se fino ad un’ora fa tutti credevano che fosse una bufala. Invece no, non è così. Ci stiamo provando realmente. E il popolo ungherese lo merita, perché il calcio vero qui manca da un po’ di anni. Lo Stato sicuramente ci sta aiutando, ci sono almeno 7-8 stadi nuovi e presto inizieremo anche a costruire il nostro. Del Piero con la maglia di Puskas? Quella maglia è stata ritirata tanti anni fa. Il presidente Hemingway lo farebbe con grande piacere, e sicuramente anche la famiglia di Puskas sarebbe onorata. Ma forse lui non vorrebbe metterla per rispetto verso la memoria di Puskas. Italiani all’Honved? Ci siamo già io e Vierchowod ma ci stiamo provando, guardiamo sempre con attenzione all’Italia. C’è un interessamento per Santacroce, e il calciatore sta valutando diverse situazioni. Per adesso è difficile, io sto per arrivare in Italia. Proverò a definire qualche altra situazione. Intanto speriamo che Del Piero accetti. Si tratterebbe di contratto annuale. Prima di domani non ci saranno sviluppi”.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE