SHARE

tottenham

Tutto facile per l’esordio casalingo del Tottenham che in poco meno di mezzora si sbarazza di un modesto QPR. Grande prova degli uomini di Pochettino che dominano il match dal primo all’ultimo minuto senza concedere nulla agli ospiti dell’ex Redknapp. Grandissime le prove di Chadli e Lamela, rispettivamente 2 gol 2 assist, e del baby fenomeno Dier, alla seconda rete in due partite. 

APRE CHADLI, FENOMENO DIER – Bastano solo 11 minuti ai padroni di casa per sbloccare il risultato, la prima rete casalinga del Tottenham porta la firma di Chadli che, servito da uno splendido lob di Adebayor dalla sinistra, stoppa di petto e col destro batte Green in uscita. L’avvio è solo Spurs che al 23’ sfiorano la rete del raddoppio con Eriksen, punizione a giro dai 25 mt che colpisce la parte inferiore della traversa ma non supera la riga di porta, QPR in netta difficoltà. Alla mezzora arriva la seconda rete per il Tottenham, sul corner di Lamela l’anticipo sul primo palo è del classe 94’ Eric Dier che di testa infila Green. Ancora a segno l’eroe di Boleyn Ground che, dopo la rete decisiva al West Ham, trova la seconda rete in due presenze in Premier League.

LAMELA INVENTA, ADE SEGNA – Al 37’ cala anzitempo il sipario sulla partita, terza rete degli Spurs e doppietta personale per Chadli, ancora uno splendido assist per El Coco Lamela che, dopo un’azione personale, pennella al centro per l’inserimento del belga che di testa deposita in fondo al sacco. Dopo un leggerissimo ritorno degli Hoops nelle battute iniziali della ripresa, al 64’ il Tottenham cala il poker con il suo bomber Adebayor. Cross basso dalla sinistra di Rose e piattone vincente da pochi passi dell’attaccante togolese, alla prima realizzazione stagionale. Nelle ultime fasi di match gli Spurs si limitano a gestire il larghissimo vantaggio, senza infierire maggiormente sul QPR, ancora a secco di punti e gol.

Tabellino

Tottenham-QPR 4-0 (11’ Chadli, 30’ Dier, 37’ Chadli, 64’ Adebayor)

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Dier, Kaboul, Vertonghen, Rose; Bentaleb (59’ Dembele), Capoue; Chadli (68’ Kane), Eriksen, Lamela; Adebayor (79’ Soldado). All.: Pochettino.

QPR (3-5-2): Green; Caulker, Ferdinand, Dunne (46’ Onuoha); Isla, Mutch, Barton, Fer (68’Dembele), Traoré; Phillips (74’ Zamora), Remy. All.: Redknapp.

SHARE