SHARE

palacio1

La caviglia sinistra di Rodrigo Palacio sta mettendo in apprensione l’Inter. L’argentino si è aggregato ai compagni solo da un paio di settimane e non ha partecipato ne alla Guinnes Cup ne alle amichevoli internazionali giocate dai nerazzurri. L’attaccante però potrebbe recuperare in tempo per la gara di domenica contro il Torino, ma subito dopo dovrebbe rispondere alla convocazione del neo tecnico dell’Argentina Tata Martino per la partita del 3 settembre a Dusseldorf contro la Germania. Oppure Palacio potrebbe tornare a disposizione dell’Inter e di Walter Mazzarri per l’esordio casalingo del 14 settembre contro il Sassuolo nella seconda giornata di campionato, e rimanere quindi alla Pinetina ad allenarsi invece di giocare l’amichevole contro i Campioni del mondo con la sua Nazionale. I problemi alla caviglia per il ‘Trenza’ nascono addirittura nello scorso 5 giugno, nel test pre-Mondiale con il Trinidad&Tobago. Palacio poi si è trascinato il fastidio lungo tutto il Mondiale brasiliano e dopo aver saltato l’esordio contro la Bosnia, era sceso in campo contro l’Iran. In seguito, dagli ottavi fino alla finale aveva sempre giocato rimanendo in piedi grazie alle numerosissime infiltrazioni alle quali era stato sottoposto. Così quando è tornato ad Appiano Gentile a inizio agosto per iniziare la stagione con l’Inter, Palacio si è dovuto arrendere al dolore. Questo aveva spinto Mazzarri a tagliarlo dalla lista Europa League e ora c’è appunto preoccupazione per il primo turno di campionato contro il Torino.

SHARE