SHARE

valverde

Ernesto Valverde, allenatore dell’Athletic Bilbao, alla vigilia del match con il Napoli: “Pensiamo di essere pronti per passare il turno. E’sempre semplice preparare una partita di questo tipo, il giocatore sa controllare la tensione per un match di questa importanza come è successo al San Paolo. E’una partita straordinaria, ma potrebbe essere migliore se vincessimo e passassimo il turno. L’anno scorso abbiamo assistito ad una finale per il quarto posto, ma anche domani è una finale perché una delle due squadre andrà fuori. Siamo coscienti del potenziale del Napoli. Al San Paolo abbiamo sofferto, ma abbiamo fatto anche la nostra partita nella prima parte del match. Puoi avere l’iniziativa, ma ci sono anche momenti che si capovolga il tutto. Il San Mames pieno? E’molto importante che il pubblico non sia indifferente come all’andata al San Paolo. Vogliamo il loro sostegno per tutta la partita. Muniain deve attrarre giocatori verso di lui per creare spazi per i compagni. Tra il Napoli e l’Athletic non ci sono segreti”.

Aduriz in conferenza stampa alla vigilia di Athletic Bilbao-Napoli: “Non possiamo rischiare con il pareggio. Giocare per non subire gol è molto difficile. Sarebbe un errore. Dobbiamo fare una partita perfetta in ogni aspetto. All’andata, dopo il gol, il Napoli ha avuto una grande reazione e non riuscivamo a difenderci bene. Ora, però, giochiamo in casa. Un attaccante vuole aiutare la squadra facendo gol, ma l’importante è passare il turno. L’importanza di segnare per primo è molto importante e ti dà più soluzioni. Noi cercheremo sempre di segnare e speriamo di passare il turno. Tutti noi conosciamo la qualità di Gonzalo Higuain, ma il Napoli è una grande squadra e dobbiamo rispettare tutti”.

 

SHARE