SHARE

rp_carragher.jpg

Mario Balotelli è ufficialmente un nuovo attaccante del Liverpool solo da circa 24 ore, ma già ha scatenato i primi dubbi sul suo effettivo valore. A manifestare le sue perplessità per l’arrivo ai ‘Reds’ di ‘SuperMario’ ci ha pensato l’ex colonna difensiva del Liverpool, Jamie Carragher, che intervistato da ‘Sky Sport’, ha messo in luce come l’attaccante italiano abbia spesso cambiato squadra, dando un apporto minimo alla causa: “Il Liverpool aveva bisogno di un attaccante e per 16 milioni di sterline si è portato a casa il miglior attaccante italiano. Se si guardano i prezzi, Ross McCormack è andato al Fulham per 12 milioni, quindi in questo senso penso che sia un buon affare per il Liverpool, ma resta comunque qualche preoccupazione”.

MOLTI CAMBIA DI MAGLIA – Carragher ha poi proseguito: “C’è un motivo se costa solo 16 milioni e se nella sua carriera ha cambiato così spesso squadra. Se guardiamo il Balotelli di Euro 2012, allora è un grande acquisto, ma non vogliamo vedere il Balotelli visto al Manchester City, quello che protestava, che camminava in campo e che si faceva espellere in maniera stupida. Ci ho giocato contro due-tre volte e lui in campo non ha mai fatto nulla. Quando ci giochi contro sai che se lo metti sotto pressione lui durante la gara commetterà qualche errore. Al Liverpool dovrà mostrare molto più di questo”.

SHARE