SHARE

Soccer - Barclays Premier League - Tottenham Hotspur v Manchester City - White Hart Lane
La seconda giornata di Premier ha il suo match clou nella sfida del Monday Night tra Manchester City e Liverpool, regine incontrastate della scorsa stagione, vinta dai Citizens al fotofinish. Con il neo-acquisto Balotelli in tribuna ed una sana voglia di rivalsa i Reds di Rodgers dimostrano tutte le problematiche già evidenziate dalla prima stagionale, vinta con non troppo merito contro il Southampton una settimana fa. Mattatore della serata è Stevan Jovetic, tornato finalmente ha mostrare il suo talento dopo la non brillantissima stagione passata e autore di una doppietta; la prima rete, al 41′, pesa sulle spalle di Lovren e Alberto Moreno, che cincischiano in area di rigore su una palla vagante, mentre la seconda è frutto di una stupenda rete di passaggi l’ultimo dei quali, orchestrato da Nasri, mette Jo-jo solo davanti alla porta spalancata. Aguero firma poi il tris del City mentre l’autorete di Zabaleta dopo un colpo di testa di Lambert smanacciato da Hart fissa il punteggio sul 3-1 finale.
Il City si porta così a 6 punti in coabitazione col Chelsea, che fatica per una buona ora prima di avere la meglio sul Leicester, Swansea e Tottenham. Gli Spurs, dopo aver superato il West Ham la scorsa settimana, vincono un altro derby londinese, questa volta contro il Qpr. A White Hart Lane è la giornata di Lamela che non trova la gioia personale ma manda in rete prima Chadli, autore di una doppietta, e poi Dyer, alla seconda rete consecutiva dopo quella della prima giornata contro gli Hammers. Nella ripresa il solito Adebayor chiude i giochi in contropiede, firmando il 4-0.
Le note dolenti di giornata si hanno, oltre dal già citato Liverpool, dallo United e dal Crystal Palace. Il Manchester di Van Gaal, di scena allo Stadium of Light di Sunderland, incappa in un’altra giornata storta, condita da numerosi errori in fase difensiva. Alla fine ne esce un pareggio, determinato dalle reti di Mata per i Red Devils e di Rodwell per i Black Cats; Di Maria, prossimo al trasferimento all’Old Trafford, avrà il compito di togliere le castagne dal fuoco ad una squadra che dimostra di non avere ancora trovato una vera identità. Altro club in subbuglio per le note questioni dirigenziali è il Crystal Palace, che perde il derby londinese contro il West Ham in casa. Ad aprire le marcature l’ex Lazio e Inter Zarate, tornato in Premier a sei anni di distanza dall’esperienza con il Birmingham City. Di Downing la rete del 2-0, accorcia momentaneamente le distanze Chamakh prima del sigillo di Cole per il 3-1 finale di marca Hammers.

TOP E FLOP DI GIORNATA

TOP
Manchester City
Swansea
Tottenham

FLOP
Liverpool
Manchester United
Crystal Palace

RISULTATI

Aston Villa-Newcastle 0-0.

Chelsea-Leicester 2-0: 63′ Diego Costa, 77′ Hazard.

Crystal Palace-West Ham 1-3: 34′ Zarate (W), 37′ Downing (W), 48′ Chamakh (C), 62′ Cole (W).

Southampton-Wba 0-0.

Swansea-Burnley 1-0: 23′ Dyer.

Everton-Arsenal 2-2: 19′ Coleman (E), 45′ Naismith (E), 83′ Ramsey (A), 90′ Giroud (A).

Hull City-Stoke City 1-1: 42′ Jelavic (H), 84′ Shawcross (S).

Tottenham-Qpr 4-0: 12′ e 37′ Chadli, 30′ Dier, 65′ Adebayor.

Sunderland-Manchester United 1-1: 17′ Mata (M), 30′ Rodwell (S).

Manchester City-Liverpool 3-1: 41′, 55′ Jovetic (M); 69′ Aguero (M); 83′ aut. Zabaleta (L).

 

CLASSIFICA

Tottenham 6, Chelea 6, Swansea 6, Manchester City 6, Arsenal 4, Hull City 4, Aston Villa 4,  Liverpool 3, West Ham 3, Everton 2, Sunderland 2, Wba 2, Manchester United 1, Southampton 1, Stoke City 1, Leicester 1, Newcastle 1, Crystal Palace 0, Burnley 0, Qpr 0.

SHARE