SHARE

Fa14_FB_Club_Inter_InGame_Home_Icardi_1Low

Il talentuoso attaccante dell’Inter Mauro Icardi ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni di Sky Sport.

Icardi parla della sua forza mentale e del futuro all’Inter, al quale promette amore ma non eterno: “Non faccio caso a ciò che la gente dice sul mio conto, ascolto solo quelli che mi vogliono bene. Questo mi aiuta tanto a essere forte mentalmente. In campo l’anno scorso ho dato sempre il massimo, aiutando la squadra e facendo gol quando ne ho avuto la possibilità. Inter? Mi fa piacere sentire che il Direttore Ausilio mi vuole bene, che mi vuole tenere in questa grandissima squadra. Sui 25 milioni di cui si è scritto proprio non saprei…Io vivo giorno per giorno, nemmeno stagione per stagione. Qui sto bene e voglio fare il massimo. Poi non si può dire che starò a vita all’Inter, perché magari gioco male e decidono di vendermi. Io un diamante? Non so, ma sicuramente posso crescere visto che ho solo 21 anni e ho giocato appena due anni in Serie A”.

Icardi prosegue parlando della chimica con Osvaldo, suo nuovo compagno di reparto, e delle aspettative nerazzurre in campionato: Con Osvaldo abbiamo creato un bel rapporto. Non lo conoscevo, ma già scherziamo e parliamo tanto insieme. In Islanda, poi, si è visto anche che c’è un bel dialogo davanti la porta tra di noi. Poco a poco lavoreremo e, se faremo tanti gol, sarà un bene per la squadra. Abbiamo anche lavorato tanto sul fisico per andare a mille in tutte le partite: possiamo essere la sorpresa del campionato anche se non possiamo paragonarci a Juve, Napoli e Roma“.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE