SHARE

Roberto-Martinez

In questa finestra estiva di calciomercato, a differenza che in Italia, in Inghilterra sono stati molti i club a fare spese pazze, battagliando a suon di milioni. Tra le squadre ad aver speso maggiormente c’è l’Everton, che ha rilasciato un assegno da circa 35 milioni di euro al Chelsea per ottenere le prestazioni dell’attaccante belga classe 1993, Romelu Lukaku, il quale già nella scorsa stagione ha militato tra le fila della seconda squadra di Liverpool. L’acquisto del centravanti ex Anderlecht ha suscitato il clamore della critica, con l’Everton reo di aver spesso un prezzo eccessivo per l’acquisto del suo cartellino. Oggi è intervenuto in conferenza stampa il manager dei ‘Toffees’, Roberto Martinez, confermando il valore dell’investimento fatto su Lukaku.

ANCHE PER 125 MILIONI –  Ecco le parole di Martinez: “La cifra spesa è anche bassa per il valore del calciatore, se avessi avuto i soldi io lo avrei ripreso anche se fosse costato 125 milioni. A volte un calciatore può costare 4 milioni ed essere caro, ma in questo caso credo che 35 milioni siano una cifra molto bassa

SHARE