SHARE

pioli

Vigilia di campionato in casa Lazio, che non vince a San Siro dal 1989, con la conferenza stampa del tecnico Stefano Pioli, che ha presentato la sfida contro il Milan di Filippo Inzaghi. Il neo allenatore biancoceleste, in nove precedenti non ha mai sconfitto il Milan, la Lazio sembra per lui la più grande occasione per sfatare questo tabù: “Io a Milano non ho mai vinto, ma è la prima volta che alleno la Lazio. L’importante è avere la voglia di poter dimostrare di avere le capacità di fare la partita. Non fare le coppe può rivelarsi un vantaggio, dobbiamo sfruttarlo continuando a lavorare con grande attenzione e partecipazione. Società, staff, giocatori, stampa, tutti hanno dato il massimo fino ad ora e vogliamo raccogliere i frutti”.

I CONVOCATI PER SAN SIRO – Pioli ha poi proseguito parlando della probabile formazione: “Non parlo di mercato, penso solo al Milan. Ci sono altre figure che si occupano di queste cose. L’organico messo a disposizione dalla società è ottimo. Klose? Tutti e 23 i giocatori che convocherò hanno la possibilità di scendere in campo. L’unico un po’ indietro è Konko,anche se l’ho convocato lo stesso. Miro è pronto, non so se abbia i 90′ nelle gambe, ma giocare può solo aiutare a crescere”.

CARICHI – Infine, dopo le prove positive nelle amichevoli estive e il 7-0 rifilato al Bassano in Coppa Italia, la Lazio è concentrata per far bene alla prima uscita in campionato: “La squadra è concentrata ma al tempo stesso serena. Siamo carichi, c’è voglia di iniziare col piede giusto. Vale per noi e per i nostri avversari. Entrambi vogliamo tornare in Europa. Ci aspetta una partita con avversari tosti, di valore”.

SHARE