SHARE

Francesco+Lodi+Calcio+Catania+v+Bologna+FC+CNWsK4A2LjDl

Francesco Lodi ha affrontato la prima conferenza stampa come nuovo giocatore del Parma.

Il centrocampista, l’anno scorso “diviso” tra Genoa e Catania, è alla ricerca del riscatto dopo una stagione difficile. Il Parma è l’occasione per fare bene e ricominciare da zero. Ecco le dichiarazioni salienti di Lodi: Io e il Parma ci siamo sfiorati quando ero un bambino, questo vuole dire che il Parma era nel mio destino. Conosco già alcuni compagni: con Raffaele Palladino ho vinto anche l’Europeo Under 19 nel 2003. Ho scelto questo club per il rapporto che mi lega all’A.D. Leonardi. Qui ho trovato un gruppo unito, conoscevo già diversi calciatori e sono molto contento di essere qui. Ci sono tutti i presupposti per fare bene. Cassano? Non si discute, sono felice di poter giocare con lui”.

In seguito, è stato Pietro Leonardi a parlare. Gli argomenti trattati riguardano il caso Cassano di settimana scorsa e il calciomercato: Cassano? Si è trattato di un caso di routine, di quelli che succedono ma che vengono strumentalizzati o ingigantiti a seconda di chi ne è artefice. Cassano è un giocatore del Parma. Non c’è nessun problema. Josè Mauri? Visto che in alcuni reparti siamo coperti e in altri meno, valuteremo sulla base di questo ragionamento. Lucas Souza é stato visionato dal nostro scouting. Anche Galderisi, che l’ha allenato, ha dato una valutazione positiva. E’ un investimento, dimostrerà il suo valore sul campo. Cerri? Deve maturare, giocare 40 partite. Per questo è in prestito. Ma per noi è un giocatore importantissimo”.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE