SHARE


honda

MILAN

Diego Lopez 7: Non poteva sognare esordio migliore a San Siro. Deciso in due occasioni su Candreva nel finale, specie dagli 11 mt.

Abate 6: Grande intesa con un Honda, bene in entrambe le fasi. Firma il primo assist stagionale per l’inserimento di Muntari. Ingenuo l’intervento su Candreva.

Zapata 6,5: Aspetti Alex e torna Zapata. E’ lui a guidare la difesa in maniera più che discreta. Klose completamente annullato.

Alex 6: Sfortunato in occasione dell’autorete, per il resto ottimo impatto.

Bonera 6: Candreva è un cliente terribile, tiene benissimo nonostante la differenza di passo.

Poli 6: Prestazione sufficiente, tiene bene il campo senza disdegnare qualche inserimento.

De Jong 7: Assoluta diga in mezzo. L’uomo giusto per il centrocampo che vuole Inzaghi.

Muntari 6,5: Corsa, sostanza, tempi giusti e poi ovviamente l’ottimo inserimento in occasione del gol. (dal 68′) Essien s.v.

Honda 6,5: Assolutamente rigenerato rispetto alla scorsa stagione. Ancora in rete come le recenti uscite estive. E se avesse realmente preso le misure alla serie A? (dal 76’) Armero s.v.

Menez 7: Ritorno in grandissimo stile dopo gli anni parigini. Interpreta benissimo il ruolo da Falso 9, si guadagna il penalty che poi realizzerà. (dal 82′) Niang s.v.

El Shaarawy 7,5 : Troppo presto per celebrare il gran ritorno ma la strada è più che giusta. Sforna assist in serie di cui uno vincente per il primo vantaggio. Nel finale tiene da solo tutto l’attacco rossonero.

 

LAZIO

Berisha 5,5: In una difesa del genere è il meno colpevole nonostante le tre reti subite. Forse poteva fare di più sul gol di Honda.

Basta 5: Dalle sue parti ElSha fa il bello è il cattivo tempo. Da un suo colpo di  testa errato parte l’azione del primo gol.

De Vrij 4: Esordio da dimenticare. Colpevole in tutte le rete rossonere, compreso il fallo da rigore su Menez. Completo disastro.

Cana 5: Non riesce da solo a tirar su la difesa. Perde Muntari in occasione del gol.

Radu 4.5: Con il centrale olandese il peggiore in campo. Sulla sua fascia gli esterni rossoneri banchettano, graziato in un intervento su Honda.

Parolo 5,5: In un pessimo primo tempo biancoceleste uno dei pochi a tentare l’inserimento. Ancora lontano da una discreta condizione fisica.

Biglia 5: Troppo lento in fase di costruzione e male in quella di copertura.

Lulic 6: Uno dei migliori tra i biancocelesti. Uomo ovunque di Pioli. (dal 72′) Mauri 6: Entra e ha subito un’occasione per timbrare il cartellino.

Candreva 6,5: Le azioni offensive biancocelesti portano tutte la sua firma, come il cross sull’autorete. Si guadagna anche un penalty che però si fa neutralizzare.

Keita 5: Mai nel vivo del gioco, troppo alto nel primo tempo, inevitabile la sostituzione nella ripresa.(dal 58’) Felipe Anderson 6: Entra con il piglio giusto dimostrando una buona condizione fisica, non riesce a incidere sul risultato.

Klose 5,5: Difficile tener fuori un campione del mondo ma è terribilmente fuori forma. Chiuso nella morsa dei centrali rossoneri.(dal 58’) Đorđević 6: Buono il taglio sul cross di Candreva che costringe Alex all’autorete.