SHARE

Vidic

TORINO

Padelli 6,5: Da sottolineare un’importante uscita su un tentativo di Osvaldo. Bravo anche su una conclusione velenosa di Hernanes nel finale.

Bovo 6: Prestazione solida, stringe di più al centro dopo l’ingresso di Osvaldo.

Glik 6,5: Solita grinta e durezza negli interventi. Assoluto padrone dell’area di rigore, non perde un duello con Icardi.

Moretti 6: Bravo a raddoppiare Jonathan nel primo tempo, corre pochissimi rischi.

Maksimovic 6,5: Nel primo tempo va in difficoltà sui movimenti di Dodò, nella riprese riesce a prenderne le misure e limitarlo. Esce per infortunio. (dal 70’) Molinaro 6: Un paio di affondi sulla sinistra senza particolari risvolti.

Gazzi 7: Tatticamente superbo, presidia la sua zona di campo senza sbagliare un colpo. Fantastico su Medel che stava calciando a porta vuota.

Nocerino 6: Meglio quando c’è da contrastare piuttosto che organizzare gioco. Prestazione sufficiente.

El Kaddouri 5,5: Un po’ fuori dal gioco granata, corre tanto ma con poca qualità.(dal 55’) Sánchez Miño 6,5: Entra con voglia coraggio, mostra di aver un sinistro niente male.

Darmian 6,5: Con Jonathan ingaggia il duello più interessante del match, che finisce tutto sommato alla parti. Diligente in entrambe le fasi.

Quagliarella 6: Fa tantissimo movimento, dialoga bene con i compagni cercando con i suoi movimenti la conclusione a rete.

Larrondo 5: Anche se di fronte c’era il migliore, calcia malissimo il calcio di rigore. Probabilmente condizionato dall’errore sbaglierà diversi appoggi e conclusioni.

 

INTER

Handanovic 7: Un solo intervento ma più che decisivo, neutralizza il rigore di Larrondo dimostrando una volta più di essere imprescindibile per questa squadra.

Ranocchia 6: Prestazione ordinata, buona la prima da capitano.

Vidic 5,5: L’esordio in Serie A non sarà una delle pagine più belle della sua carriera, deve dividere però i (de)meriti con Doveri visto che sia il calcio di rigore che l’espulsione a tempo scaduto lasciano più di qualche dubbio.

Juan Jesus 6,5: Stringe sempre molto bene sulle punte che arrivano in area, pulito anche in fase d’impostazione.

Jonathan 6,5: Il migliore tra i nerazzurri nel primo tempo quando scende con regolarità. Finisce stanchissimo dopo un secondo tempo in calo.(dal 84’) Nagatomo s.v.

Medel 6,5: Prima presenza in maglia nerazzurra ma dimostra subito grande sicurezza. Risponde bene anche dal punto di vista fisico.

M’Vila 6: Tiene bene il campo e tenta spesso il cambio di gioco. Il Toro è comunque molto organizzato e gli chiude spesso le linee di passaggio.(dal 56’) Osvaldo 5,5: Con il suo ingresso l’Inter ha qualche soluzione in più ma il suo apporto non sarà decisivo.

Hernanes 5,5: Prova a fare vedere qualcosina ma sono speso azioni forzate e isolate.

Dodò 6: Parte molto bene, punta sempre l’uomo cercando lo scambio con le punte. Nel secondo tempo cala notevolmente fino alla sostituzione.(dal 80’) D’Ambrosio s.v.

Kovacic 5: Notevole passo indietro rispetto allo scorso finale di stagione e alla super-prestazione in Europa. Troppo basso sulla mediana e prevedibile nei suggerimenti.

Icardi 5,5: Servito poco e male nel primo tempo, ha qualche spazio in più nella ripresa che non riesce a sfruttare.

SHARE