SHARE

quagliarella torino

Il neo attaccante del Torino Fabio Quagliarella è stato intervistato dalla web tv ufficiale dei granata. L’ex Juventus e Napoli ha discusso della qualificazione in Europa League del Torino, delle possibili sorprese del campionato ed ha azzardato un pronostico sul vincitore della classifica marcatori, oltre che analizzare la sfida contro l’Inter che vale la prima partita di Serie A.

Ecco tutte le parole di Quagliarella: “Essere tornati in Europa fa piacere, ci rende orgogliosi. E’ una soddisfazione far parte della storia di un club come il Torino, anche se il 90% del merito va ai ragazzi che l’anno scorso hanno conquistato la qualificazione. Deve essere un punto di partenza, non di arrivo. Tutto esaurito con l’Inter? L’entusiasmo ci dà grande carica, è bello vedere tanta euforia. Il mio feeling con la piazza? Merito dei tifosi, che da quando sono tornato non mi hanno mai fatto sentire i nove anni di lontananza. L’Inter? Sono partite belle da giocare ma è una corazzata, è una sfida bella tosta. Rivelazione del campionato? Dico Benassi del Torino: ha tutto per migliorare e per far bene. La squadra sorpresa? Escludendo il Torino, facendo gli scongiuri, può essere la Fiorentina, con un campionato ancora più bello. Favorita per lo Scudetto? La Juventus parte in netto vantaggio, ma Napoli e Roma mi piacciono molto. Classifica cannonieri? Vince Higuain. La Champions League? La vince il Bayern Monaco. Il mio record di 13 gol in A? Spero vivamente di migliorarlo”.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE