SHARE

Boer

Una bella storia quella di Diederik Boer, portiere ex Zwolle che è stato appena acquistato dall’Ajax.

L’estremo difensore, che ha giocato con il suo ex club per ben 13 anni arrivando quasi a raggiungere le 300 presenze con la maglia del PEC Zwolle, è stato acquistato per fare il secondo di Cillessen. Boer è però conosciuto per una particolare qualità fisica: possiede infatti 9 dita delle mani. Questo perché, come riportato da calcioolandese.it, a Boer capitò un incidente in adolescenza cercando di recuperare un pallone sul tetto di una scuola. Il ragazzo si ferì gravemente il mignolo e i medici, sollecitati dalle serie condizioni del danno, furono costretti ad amputarglielo.

Il piccolo handicap non ha però impedito a Boer di provare a realizzare il suo sogno. E, difatti, il ragazzo è riuscito senza problemi ad avere una carriera normalissima nel suo ruolo e a togliersi anche qualche soddisfazione l’anno scorso, con la vittoria di Coppa d’Olanda e Supercoppa d’Olanda. Adesso, la nuova avventura all’Ajax, un sogno divenuto realtà grazie a volontà e costanza. Una bella favola che insegna quanto sia importante non arrendersi mai.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE