SHARE

BMG---H96-Kramer-Int_bc5038da94

Christopher Kramer, 23enne calciatore del Borussia Moenchengladbach, si è laureato Campione del Mondo con la Germania al Mondiale brasiliano. Il vero peccato è che Kramer non ricorda (e non potrà ricordar nulla) della sua presenza in campo in quella bellissima Finale.

Il centrocampista, seguito in questa sessione di calciomercato anche dal Napoli e protagonista di uno sfogo contro la dirigenza del Bayer Leverkusen (squadra che ne detiene il cartellino), uscì infatti dopo una trentina di minuti per via di un colpo alla testa ricevuto dal centrale argentino Garay. Quello scontro di gioco sembra avergli portato via tutti i ricordi della serata. Ed è lo stesso calciatore a spiegare, come riportato da Repubblica.it, che ”I medici sono sicuri che i ricordi di quella parte della finale non torneranno.

I medici hanno comunque provveduto a rassicurare Kramer riguardo eventuali problemi a lungo termine dell’incidente, che secondo loro non si verificheranno. Indicativo anche il commento di Nicola Rizzoli, arbitro di quella Finale:Mi chiese se la partita che stava giocando fosse la Finale di Coppa del Mondo. Pensavo scherzasse, quindi gli ho fatto ripetere la domanda, e lui ha risposto che gli serviva sapere se quella era davvero la Finale. Allora ho avvisato Schweinsteiger e hanno sostituito Kramer”.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE