SHARE

ronaldinho-espere-voir-son-pays-remporte

Con la fine del calciomercato inizia la fase degli svincolati: tra quelli internazionali spiccano Ronaldinho e Victor Valdes.

SVINCOLATI ITALIANI In Italia invece non compaiono nomi illustri: Amelia e Reveillere sono forse i più ambiti. Continuando nella ricerca di giocatori senza contratto sul suolo italico, troviamo Cesare NataliDaniele PortanovaAndré Dias come difensori centrali, mentre sugli esterni spicca la presenza di Dossena e Reto Ziegler. Sulla linea di centrocampo abbiamo Gaby Mudingayi, l’ex Siena Gaetano D’AgostinoMariga,  Ninis e Marco Donadel, su cui è forte l’interesse del Verona, dove ha giocato già la scorsa stagione. Chiudiamo con l’attacco in cui il nome più noto è quello dell’ex Livorno, Innocent Emeghara, di sicuro affidamento. 

CAMPO INTERNAZIONALE Passando ai giocatori senza squadra internazionali tra i pali troviamo il già citato Victor Valdes che, chiuso al Barcellona, è l’usato sicuro alla ricerca di una nuova avventura. Dietro troviamo l’uruguayano Diego Lugano e l’ex lazio Mobido Diakitè, mentre per la mediana spicca il solo Jonas.

E’ in attacco che troviamo l’imbarazzo della scelta: il nome più importante è di sicuro l’ex pallone d’oro Ronaldinho. Da non sottovalutare i vari Nilmar, i francesi Anelka e Malouda,  Hugo Almeida e il ceco Milan Baros: tutte occasioni per rinfoltire un reparto con un giocatore da rilanciare. Una scommessa che non costa nulla, sotto tutti i punti di vista.

SHARE