SHARE

llorente 2015

Fernando Llorente ha rilasciato un’intervista per l’edizione online del quotidiano spagnolo “Marca” nella quale parla delle ambizioni della nuova Juventus targata Allegri oltre che del suo rapporto con la Nazionale spagnola:

UN’OTTIMA ANNATA“La stagione sarà entusiasmante e con nuovi stimoli, dato che le concorrenti per lo scudetto sono notevolmente aumentate: Roma, Napoli, Fiorentina, Inter e Milan sono tutte pronte a darci la caccia – afferma Llorente – e poi avremo anche la Champions League dove vogliamo fare certamente meglio degli ultimi anni”.

TRAPPOLA BIANCOROSSA “L‘Atletico Madrid in coppa? Sapevamo che avremmo incontrato un avversario di grande spessore, i Colchoneros sono molto pericolosi e sappiamo tutti la crescita vertiginosa che hanno avuto nelle recenti stagioni – aggiunge Llorente – giocano un calcio ottimo ed efficace che rispecchia la mentalità del loro allenatore Simeone. Giocare al “Vicente Calderon” non è mai facile per nessuno”.

LLORENTE DI SPAGNA – Llorente parla anche del suo rapporto con la selezione di Del Bosque: “Il ct mi conosce a menadito e sa quello che posso fare, da parte mia non penso alla Furie Rosse ma sono concentrato esclusivamente sulla Juventus, con cui mi alleno duramente e con impegno ogni giorno”.

IL FUTURO – In conclusione Llorente parla di  ciò che sarà: “A Torino sono molto felice e sto benissimo, cosa accadrà più in là non lo so dire ma per adesso non è mia intenzione andare via dalla Juventus”.

SHARE