SHARE

cerci

Cerci è ormai un giocatore dell’Atletico Madrid e mostra da subito nella sua prima intervista grande affetto e rispetto per la maglia. Aspettative per la stagione che verrà, la sua idea sull’Atletico e messaggi ai tifosi: ecco quanto dichiarato da Alessio Cerci nel suo primo giorno da “colchonero”.

Prime sensazioni e aspettative- “Sensazioni indescrivibili, un’ottima accoglienza, mi sento orgoglioso. Spero in una stagione di successi e di dimostrare il mio valore. Con l’aiuto dei miei compagni spero di mostrare il mio talento e di rendere come nell’ultimo anno. Spero di fare bene e dare una grande mano a questa squadra. ”

Atletico e Simeone-“ Impossibile non conoscere la storia dell’Atletico Madrid degli ultimi anni. L’anno scorso ha vinto meritatamente la Liga contro squadre del blasone di Real Madrid e Barcellona. Un altro grandissimo traguardo è la finale di Champions sfuggita di mano all’ultimo minuto. Sono orgoglioso di essere qui perchè è una squadra con un grande progetto ed una gran voglia di vincere.

Nuova avventura- “Non vedo l’ora di iniziare, è una grande possibilità quella che mi dà l’Atletico e vorrei mostrare tutto il mio valore. Darò il massimo in allenamento, farò vedere chi è Alessio Cerci entrando in forma quanto prima per dare una mano a questa squadra per vincere il più possibile.”

Messaggio alla tifoseria- “Darò il 100% per questa maglia, la squadra vuole vincere e farò del mio meglio per aiutare la società ed i miei compagni a raggiungere grandi traguardi. AUPA ATLETI!

 

SHARE