SHARE

vieri

Christian Vieri, ex attaccante di Atalanta, Juventus, Milan, vestì la maglia dell’Atletico Madrid durante la stagione 1997-1998. Dopo la grande stagione con la Juventus (23 presenze, 8 reti), l’attaccante italiano venne ceduto per 34 miliardi di lire ai “colchoneros”allenati da Radomir Antić. Vieri ricorda che il trasferimento in Spagna è “stata la cosa migliore che ho fatto da quando gioco a calcio”. La stagione si concluse con 29 gol in 31 presenze. Nella Liga segnò 24 gol in 24 partite, diventando così il capocannoniere del campionato spagnolo e conquistando il Trofeo Pichichi: è il primo (e finora unico) italiano ad averlo vinto.

torrisi

Stefano Torrisi arrivò in Spagna nella stagione 1998-1999. Arrigo Sacchi lo portò con sé nell’avventura spagnola all’Atletico Madrid. La squadra dei colchoneros terminò il girone di andata al terzo posto, a due lunghezze dalla capolista Real Madrid e una dalla seconda, il Barcellona. Torrisi, con Sacchi in panchina, gioca quasi tutte le partite; all’inizio del girone di ritorno della Liga, dopo cinque sconfitte, il presidente Jesus Gil allontanò Sacchi che venne sostituito da Radomir Antic. Nella seconda parte del torneo Torrisi giocò di meno. La stagione spagnola si concluse con il tredicesimo posto, la semifinale di Coppa UEFA e la finale di Coppa del Re persa a Siviglia contro il Valencia.

venturin

 Giorgio Venturin, ex centrocampista di Torino, Napoli e Lazio, tentò l’esperienza all’estero con l’Atletico Madrid durante la stagione 1999-2000. Nella capitale spagnola ci rimase per una stagione e mezza, l’ultima delle quali conclusasi con la retrocessione del club spagnolo.

albertini

Demetrio Albertini, glorioso centrocampista del Milan, venne mandato in prestito all’Atletico Madrid dai rossoneri per la stagione 2002-2003, quando l’allenatore del club di Berlusconi, Carlo Ancelotti, gli preferì nel suo ruolo il giovanissimo Andrea Pirlo. La stagione con i “colchoneros” terminò con 28 presenze e 2 gol.

cerci

L’ultimo della lista è Alessio Cerci, ex attaccante di Roma, Fiorentina e Torino, è arrivato il primo settembre 2014 a Madrid per 15 milioni di euro.

SHARE