SHARE

de ceglie

Il Parma ha presentato ieri il nuovo acquisto Paolo De Ceglie, terzino sinistro proveniente dalla Juventus. Il 28enne laterale aostano, arrivato ai ducali con la formula del prestito, ha affermato: “Il Parma è il club giusto per me, cercavo una importante occasione per rilanciarmi e sono sicuro che in Emilia riuscirò a dimostrare il mio valore. Ringrazio per questo Pietro Leonardi“.

IL PARMA C’E’ – Proprio l’ad del Parma, Leonardi, ha preso la parola dicendo di capire chi lo contesta per il mercato della società gialloblu nella sessione trasferimenti estiva conclusasi il 1° settembre: “Vendere Amauri è stato fondamentale per le casse societarie del Parma, abbiamo dei bilanci da far quadrare assolutamente e dopo il mancato passaggio di Biabiany al Milan ci è toccato sacrificare lui, al quale va il nostro sentito ringraziamento per quanto fatto negli anni. Ripeto, è una scelta razionale dettata da motivazioni economiche e finanziarie, accetto le critiche ma voglio ricordare che in rosa abbiamo ancora gente come Cassano, Biabiany, Mirante e Paletta, con l’età media che si è abbassata”.

IL NUOVO E I VECCHI – Su De Ceglie Leonardi dice: “Lo conosco da quando era bambino e so bene le qualità di cui dispone. Il Parma cerca solo calciatori seri, motivati e bravi, proprio come Paolo. Lui ha doti tecniche e tattiche che ci permetteranno di ben figurare, inoltre può ricoprire più ruoli sulla fascia. Cassano? Sarà la nostra prima punta. Biabiany? Ha capito la situazione e ha trovato più motivazioni di prima”.

SHARE