SHARE

di biagio

L’Italia under 21 guidata da Gigi Di Biagio, è giunta al crocevia decisivo del gruppo di qualificazione agli Europei di categoria in programma in Repubblica Ceca nel 2015. Gli azzurrini affronteranno domani sera all’Adriatico di Pescara la Serbia, in uno scontro diretto estremamente decisivo ai fini della qualificazione, prima di volare a Cipro dove il 9 saranno di scena contro i padroni di casa. Oggi il ct dell’under 21, Luigi Di Biagio è intervenuto in conferenza stampa per presentare l’imminente match da dentro o fuori contro la Serbia: “Quella di domani è una gara decisiva per poter arrivare a giocare gli europei e successivamente alle Olimpiadi. Dobbiamo pensare un passo alla volta e con la Serbia è il primo gradino per poter pensare in grande e vedere i frutti del nostro lavoro. Stiamo preparando la gara contro la Serbia come le altre sfide già giocate”.

CONCENTRAZIONE E LEGGEREZZA – Di Biagio ha poi proseguito: “Questa gara va preparata come fosse un’amichevole. Solo con la concentrazione e la leggerezza giusta riusciremo a far bene e a dimostrare il nostro valore. Quando ci si trova davanti una gara apparentemente semplice e si pensa che tutto possa andare nel verso giusto, ecco che potrebbero arrivare partite non positive”.

SHARE