SHARE

Castellazzi

Luca Castellazzi, ex portiere di Brescia, Sampdoria ed Inter, è stato acquistato dal Torino nell’ultimo giorno di mercato. L’esperto portiere italiano, che aveva già “vestito” la maglia granata nel 2005 per qualche settimana prima del fallimento della società, è stato ufficialmente presentato oggi in un’apposita conferenza stampa.

Ecco tutte le dichiarazioni rilasciate da Castellazzi riguardo la nuova avventura al Torino: “Ho già giocato contro il Cuneo. Non sono arrivati molti tiri in porta, ma il lavoro con piedi non è mancato anche perché è la prerogativa del mister quella di impostare la manovra da dietro. Arrivare al Torino è stato un segno del Destino, è un ritorno e la prima volta avevo scelto Torino perché è una grande piazza con un grande tifo. Nel 2005 c’era una situazione diversa, con altri proprietari, e c’era un altro clima più difficile per via della possibile mancata iscrizione al campionato. Ora il Torino è una realtà del calcio italiano ed europeo, di conseguenza è una squadra organizzata con una società importante. Il Torino rappresenta una bella opportunità per me, ho avuto una lunga carriera dove ho giocato tanto al Brescia e alla Sampdoria, anche all’Inter ho avuto la fortuna di giocare in Champions League. Mi dispiaceva smettere a 39 anni perché volevo ancora vivere il quotidiano del calcio. E’ una grande soddisfazione il fatto che il Torino abbia avuto la stima di venirmi a cercare. Tra l’altro, dovrei essere il calciatore più vecchio della Serie A in questo momento.”.

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE