SHARE

iNTER

 

A meno di un anno di distanza dal suo approdo all’Inter, Erick Thohir può essere felice di aver centrato, in sole due tornate di mercato, uno dei punti principali del suo programma: abbassare l’età media della rosa. Grazie all’ottimo lavoro di Piero Ausilio, ma soprattutto all’addio dei senatori argentini, rispetto alla passata stagione l’età media è diminuita di quasi 3 anni, dai 28,7 del 2013 ai 26,3 di oggi.
Una rosa così giovane non si vedeva a Milano dalla stagione 2001/2002, con quel clamoroso scudetto gettavo via all’ultima giornata all’Olimpico.

Oltre che dal punto di vista sportivo,  l’abbassamento dell’età media è senz’altro da analizzare nell’ottica del risanamento del bilancio, specialmente con il dimezzamento del monte ingaggi. Ora toccherà alla squadra centrare, dopo 3 fallimenti consecutivi, l’obiettivo Champions League. L’ingresso nel’Europa che conta garantirebbe ai nerazzurri gli introiti giusti per continuare nell’opera di risanamento, e allo stesso tempo evitare di privarsi sul mercato dei giovani gioielli.

L’età media della rosa nerazzurra nelle ultime 15 stagioni

2014-2015: 26,3
2013-2014: 28,7 – 5° posto in campionato.
2012-2013: 28,8 – 9° posto in campionato.
2011-2012: 29,5 – 6° posto in campionato.
2010-2011: 29,8 – 2° posto in campionato, Mondiale per club, Coppa Italia, Supercoppa italiana.
2009-2010: 28,8 – Scudetto, Coppa Italia, Champions League.
2008-2009: 28,1 – Scudetto, Supercoppa italiana.
2007-2008: 28,5 – Scudetto.
2006-2007: 28,2 – Scudetto, Supercoppa italiana.
2005-2006: 28,1 – Scudetto, Coppa Italia, Supercoppa italiana
2004-2005: 27,9 – 3° posto in campionato.
2003-2004: 27,1 – 4° posto in campionato.
2002-2003: 26,8 – 2° posto in campionato.
2001-2002: 26,1 – 3° posto in campionato.
2000-2001: 25,5 – 5° posto in campionato.

SHARE