SHARE

Perugia

 

Nella splendida cornice del San Nicola, il Perugia di Camplone fa il colpaccio e batte per 2-0 i padroni di casa del Bari. Vittoria meritata per gli umbri che, dopo aver gestito la  partenza gagliarda dei pugliesi, colpiscono con Falcinelli nel primo tempo e Del Prete nella ripresa. Match molto nervoso fin dalle prime battute, specie tra le fila dei padroni di casa. Sul punteggio di 1-0 doppia espulsione in pochi minuti di Caputo e Defendi, capitani del Bari. Gli umbri, dopo l’esordio vincente con il Bologna, mietano ancora una vittima illustre e volano al primo posto solitario in classifica.

IL BARI CARICA – Le prime fasi del match vedono un Bari molto carico, desideroso di fare bene alla prima davanti ai propri tifosi. In particolare è capitan Caputo che nei primi 10 minuti trova subito due buone conclusioni. Dopo la sfuriata iniziale però è il Perugia ad alzare il proprio baricentro cercando di fare la partita. La prima grande occasione è proprio per gli ospiti che al 24’ vanno vicinissimi al vantaggio con Falcinelli che si vede parare un colpo di testa a botta sicuro da uno strepitoso Donnarumma.

FALCINELLI PUNISCE – Passano solo 4 minuti e l’attaccante di proprietà del Sassuolo si fa perdonare: lancio lungo di Giacomazzi intercettato da Rabusic che trova il varco proprio per Falcinelli che supere l’estremo difensore e appoggia comodamente in rete. La risposta pugliese è affidata a Galano che, a tu per tu con il portiere, si fa ipnotizzare da Provedel.

ESPULSI I CAPITANI – Dopo un primo tempo ad altissima dose di agonismo, specie tra i padroni di casa, al 55’ è proprio capitan Caputo a pagarne le conseguenze beccandosi un cartellino rosso per una gomitata a Goldaniga. Dopo meno di 10 minuti la stessa sorte al vice-capitano Defendi, il centrocampista entra nettamente in ritardo su Fazzi guadagnando la seconda ammonizione e quindi il cartellino rosso.

DEL PRETE LA CHIUDE – Dopo aver rischiato di essere ripreso nonostante la doppia superiorità numerica, al 76’ il Perugia chiude definitivamente i giochi con Del Prete, gol fantastico del terzino umbro che rientra verso il centro è scarica un sinistro poderoso sotto l’incrocio. Nel finale gli umbri si limitano a gestire il doppio vantaggio con i giocatori del Bari che, a testa alta, evitano la possibile imbarcata. Colpaccio del Perugia che espugna il San Nicola e vola al primo posto in classifica.

SHARE