SHARE

conte

Prima vigilia ufficiale per Antonio Conte da commissario tecnico della Nazionale. Domani gli azzurri affronteranno la Novergia ad Oslo per l’esordio nelle qualificazione a Euro 2016. Di seguito la conferenza stampa del ct.

GRANDE EMOZIONE – “C’è tanta emozione, gioia e felicità per la prima gara di qualificazione. C’è voglia di fare bene, i ragazzi si sono allenati bene”.

VINCERE – “”Mi auguro vediate una squadra piena di entusiasmo, che abbia voglia di vincere a prescindere da chi giocherà”.

POLEMICHE LOTITO E CHIELLINI – “Ho spalle abbastanza larghe visti i miei trascorsi. Non le considero nemmeno polemiche. Per quanto riguarda Lotito, mi è stato spiegato che in qualità di consigliere ha tutto il diritto di seguire la Nazionale. Finché non mi dà fastidio dal punto di vista calcistico, va tutto bene (ride, ndr). Ma so che non si permetterebbe mai. Chiellini? Ci servirà da esperienza per gestire meglio la situazione la prossima volta. Io qui sono per unire e non per dividere. Se vogliamo fare qualcosa di importante è l’unione che fa la forza e non la divisione. Giorgio era infortunato, adesso è tornato alla Juve e va bene così. Non avrebbe comunque giocato”.

LA STRADA GIUSTA – “Abbiamo lavorato bene e sono molto contento di questi giorni insieme ai ragazzi. Hanno dato molta disponibilità e hanno recepito abbastanza l’idea di calcio che voglio proporre. Sono convinto che abbiamo intrapreso la strada giusta al di là del risultato”.

SULLA NORVEGIA – “E’ una squadra ostica, molto corta e molto attenta alla fase difensiva. E’ una squadra da prendere con le molle, in Europa e nel mondo bisogna avere grandissimo rispetto per tutti. Non ci aspettiamo niente di facile. Metteranno in campo agonismo, intensità e voglia di vincere. Dovremo fare molta attenzione”.

RAPPORTO CON CLUB E JUVE – “Da parte mia ci sarà sempre un passo in avanti nei confronti delle società e degli allenatori. E’ giusto che ci sia spirito di collaborazione se vogliamo portare insieme la Nazionale ai livelli che merita. Con la Juve non ci saranno problemi, abbiamo bisogno di tutti quanti”.

MARCHIONNE VS MONTEZEMOLO – “Il mio unico obiettivo è arrivare a vincere. La storia della Ferrari è molto bella, in cui ci sono tantissime vittorie. So che in questi anni sono state fatte cose molto importanti a livello di plusvalenze economiche. Noi ci auguriamo che la Ferrari possa tornare a vincere. Ci auguriamo sempre il meglio, la Ferrari è come la Nazionale”.

SHARE