SHARE

maglianapoli

David Lopez, centrocampista spagnolo acquistato dal Napoli negli ultimi giorni di mercato dall’Espanyol, è stato presentato quest’oggi nella consueta conferenza stampa. Prima delle sue parole la società azzurra ha presentato la nuova maglia stile jeans che sostituisce la tanto discussa Extreme (clicca qui per vedere la nuova maglia)

La concorrenza per il centrocampo? “Sapevo che sarebbe stata una grande sfida in una squadra competitiva. Io non mi pongo limiti. Sono qui per crescere e migliorarmi. Poi vedremo cosa accadrà”.

Il rapporto con Benitez? “Prima di arrivare ho parlato con lui e mi ha spiegato quello che voleva da me. Il mio lavoro sarà quello di collegare la fase difensiva con il centrocampo”.

Perché Napoli? “Quando è arrivata questa possibilità non ci ho pensato su due volte”.

Il mio modello come calciatore? “Non c’è un giocatore in particolare anche se ammiro Busquets e Xabi Alonso. Ogni giocatore però ha le sue qualità. Adesso penso solo a migliorare. In questa squadra ci sono ottimi giocatori, ognuno con le sue qualità”.

Il tour de force? “Sono pronto a giocare ogni tre giorni. Mi sento bene fisicamente. Ho già giocato con l’Espanyol e non ho problemi”.

Obiettivi di alta classifica per il Napoli? “Non mi spaventano. Finora ho lavorato proprio per arrivare a certi traguardi. Adesso è arrivato il momento di spiccare il salto di qualità”.

Una promessa per i tifosi del Napoli? “Capisco perfettamente che la gente dopo aver sentito parlare di Mascherano non mi conosca e non sappia quali sono le mie qualità. Io però penso che sia giusto dimostrare le qualità sul campo e non parlare troppo”.

Il centrocampo a due utilizzato da Benitez? “Non ho problemi di modulo, sono pronto ad adattarmi. Ho già giocato sia con il 4-2-3-1 che con altri schieramenti. Mi sono sempre trovato bene”.

Se ho parlato con Higuain, Albiol e Callejon? “A prescindere da tutto, so che questo è un anno importante dopo la vittoria della Coppa Italia dello scorso anno. E’ il momento di fare un passo in avanti e io sono pronto”.