SHARE

Paulo+Bento+Post+Match+Press+Conferences+Germany+X9bBUzWLX1ql

Era nell’aria già da alcuni giorni, in seguito alla clamorosa disfatta interna contro l’Albania, ora è ufficiale: Paulo Bento ha lasciato l’incarico di Ct del Portogallo. Come confermato dalla federcalcio lusitana (FPF), il 45enne lascia di comune accordo con la federazione.

“E’ stato trovato un accordo per la rescissione del contratto del Ct Paulo Bento”, così il comunicato della federazione. “E’ stata una decisione presa di comune accordo con la dirigenza della FPF. Ringraziamo Paulo Bento per quello che ha fatto per la nostra nazionale, per aver portato il Portogallo nelle fasi finali di UEFA EURO 2012 e del Mondiale FIFA 2014. Stiamo già cercando di trovare un sostituto, che verrà annunciato presto”.

Bento, che in precedenza aveva solo guidato per quattro anni lo Sporting Clube de Portugal, era stato scelto dalla federazione nel settembre 2010 per prendere il posto di Carlos Queiroz. L’ex centrocampista della nazionale, che ha collezionato 35 presenze con la maglia del Portogallo, ha guidato la squadra fino alle semifinali degli Europei in Polonia e Ucraina prima di perdere contro i futuri vincitori della Spagna ai rigori, ma non è riuscito a portare la squadra oltre alla fase a gironi del Mondiale brasiliano di questa estate.

 

SHARE