SHARE

ancelotti champions

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti, dopo la Champions League conquistata a maggio e la supercoppa Uefa vinta ad agosto contro il Siviglia, sembrava indirizzato verso un’annata in discesa e magari ricca di soddisfazioni. L’avvio di stagione, però, eccezion fatta per la supercoppa Uefa, non ha portato molti successi, anzi, prima la batosta della supercoppa di Spagna contro l’Atletico Madrid e poi il sonoro 4-2 rimediato contro la Real Sociedad, hanno minato le certezze della casa ‘blanca’. Ora dopo la sosta i ‘blancos’ affronteranno domani sera al ‘Bernabeu’ ancora una volta i cugini dell’Atletico, questa volta per la terza giornata della Liga, e Carlo Ancelotti è intervenuto oggi in conferenza stampa per presentare la gara, parlando anche delle condizioni di Ronaldo e del Chicharito Hernandez.

RONALDO AL TOP, CHICHARITO UTILE – Ecco le parole del tecnico di Reggiolo: “Ho ancora alcuni dubbi di formazione, ma l’importante è tornare a giocare bene e con la giusta intensità. Sono fiducioso sul fatto che riusciremo a ritrovare l’equilibrio. Ronaldo? E’ al top, ha una condizione fisica ottima. La sua gestione è stata molto buona. L’Atletico? Ogni squadra ha le proprie caratteristiche, loro giocano con grandissima intensità. Questo è il calcio, uno sport per uomini, non per signorine. Chicharito Hernandez? E’ arrivato un grande giocatore ed un ragazzo simpaticissimo. Domani non partirà titolare ma sarà utile a gara in corso. James Rodriguez? Stiamo lavorando per farlo giocare in modo leggermente differente”.

SHARE